Il guerriero stanco

Il guerriero stanco

Il guerriero stanco

Una folata di vento bastava per ergerti a maestrale
Sempre pronto eri a brandire l’arma
In prima fila ti trovavo, sempre vigile e all’attenti

Imponente, irriverente, strafottente e incazzato

Bei tempi che furono,
battaglie vinte, gloria, gioia,
appagamento

Oggi tu vivi nel ricordo di quel passato maestoso
Una ultima folata aspetti prima di abbassare per sempre il capo.

Licenza Creative Commons
Il guerriero by Simone Moretti is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at https://simonemoretti75.wordpress.com/2013/11/06/il-guerriero/.

Annunci

2 pensieri su “Il guerriero stanco

  1. Simone Moretti Autore articolo

    Questa poesia vuole esprimere il concetto che arrivati ad un certo punto della vita si comincia a vivere ricordando il proprio passato, gli obiettivi raggiunti, le cose fatte. Veniamo presi da una certa nostalgia e cerchiamo di rivevere quei momenti perchè ci hanno fatto stare bene e dato grande gioia. Il guerriero di questa poesia è ormai vecchio e non più in grado di combattere e ricorda le sue gesta speranzoso di riuscire ancora una volta a gloriarsi delle sue gesta come ha fatto un tempo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...