La Programmazione a Toppe: il nuovo paradigma dell’informatica

Sui libri di ingegneria del software si descrivono i vari paradigmi informatici che nel corso degli anni si sono diffusi in funzione delle tecnologie e degli usi in voga.

Tutti i testi citano il paradigma imperativo, quello funzionale e quello ad oggetti ma nessuno cita il paradigma a Toppe che è quello più in voga nel panorama informatico italiano attuale.

La Programmazione a Toppe è la risposta italiana all’Extreme Programming.

L’obiettivo della Programmazione a Toppe è fare il minimo sforzo indispensabile per soddisfare il cliente e raggiunge questo obiettivo in maniera molto proficua perché si fa un uso delle risorse umane economico e molto intercambiabile.

Questo tipo di programmazione non punta a creare software usabili, flessibili, scalabili, validi, innovativi e chi più ne ha più ne metta ma a scrivere quel minimo di codice indispensabile a farsi pagare la commessa senza che il cliente abbia nulla da obiettare.

La Programmazione a Toppe è particolarmente adatta per la Pubblica Amministrazione e per tutti quei contesti in cui non viene effettuata una valutazione del software realizzato.

Grazie alla Programmazione a Toppe sviluppatori incompetenti e impreparati possono essere impiegati con successo e i costi per le società che la praticano sono minimi in quanto oltre a reclutare risorse Junior spacciate per Senior  fa un uso massivo e convinto di software pirata.

Simone Moretti è l’autore della collana “Guida al Self-Publishing”.

La collana “Guida al Self-Publishing” è composta dai seguenti cinque volumi:
VOL.1: Creiamo un eBook con Kindle Direct Publishing
VOL.2: Creiamo un libro cartaceo con CreateSpace
VOL.3: Creiamo libri cartacei ed ebook con Lulu
VOL.4: Promuovere un libro con il social media marketing
VOL.5: Self-Publishing: Guida Completa

Creiamo un eBook con Kindle Direct Publishing

Creiamo un eBook con Kindle Direct Publishing

Creiamo un libro cartaceo con CreateSpace

Creiamo un libro cartaceo con CreateSpace

Creiamo libri cartacei ed ebook con Lulu

Creiamo libri cartacei ed ebook con Lulu

Promuovere un libro con il social media marketing

Promuovere un libro con il social media marketing

Self-Publishing: Guida Completa

Self-Publishing: Guida Completa

Annunci

4 pensieri su “La Programmazione a Toppe: il nuovo paradigma dell’informatica

  1. Alessandro

    In realtà, la Programmazione a Toppe è il più antico paradigma in uso, vedi Dijkstra che già si batteva contro di essa: “Doing something quick and dirty”, la chiamava.

    Rispondi
      1. Alessandro

        Presto soppianterà tutti i paradigmi esistenti e sarà l’unica 😀

        Io propongo anche la Programmazione a Testate in cui due o più programmatori litigano sull’approccio da scegliere e il progetto finisce per essere un miscuglio terribile!

  2. Emanuele

    dopo essere arrivato sul tuo blog da una pagina di risultati di Google ho navigato po’ in giro e sono stato incuriosito dalla “programmazione a toppe” … purtroppo si tratta del processo di sviluppo che sono stato costretto ad adottare spesso in ambito lavorativo.
    In base alla mia esperienza nessun manager/commerciale è disposto a pagare per la qualità interna (architettura, estendibilità, facilità di manutenzione, …) di un prodotto SW.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...